#petalidilettura: le letture del mese di gennaio

  Il demone, Michail Jur’evič Lermontov (Bur): il regalo più grande che vi potete fare come lettori è quello di essere onnivori. Per questo concedetevi il lusso di leggere un poema. Questo è stato scritto nel 1838 ed è in tetrametro giambico. Della storia non vi dirò nella se non che il protagonista è Lucifero…

#petalidilettura: letture di fine anno

Gli amanti, Eugenia Rico (Elliot): secondo Sepulveda lei è una delle migliori voci della letteratura contemporanea e ci regala un meraviglioso e brevissimo capolavoro: Gli amanti. La storia di un’amicizia, di un amore, la disamina delle relazioni umane e dei sentimenti. Due dei tre protagonisti sono indimenticabili. La prima è Ofelie: il nome deriva dal…

#petalidilettura: le letture del mese di ottobre

    Variazioni su un tema originale, André Aciman (Guanda): cinque capitoli, cinque storie d’amore, un protagonista per tutte. André Aciman racconta l’amore a trecentosessanta gradi, l’amore totale per uomini e donne che Paul incontra durante il suo percorso esistenziale. Un’educazione sentimentale che spesso e volentieri diventa diseducazione sfacciata nel labirinto di passioni, turbamenti di…

#petalidilettura: le letture del mese di settembre

    Quaderni giapponesi, Igort (Coconino press Fandango): se amate le atmosfere orientali, se siete già stati in Giappone o, semplicemente sognate di farlo, questo è il graphic novel per voi. A metà tra racconto autobiografico e documentaristico, questo libro vi racconterà tante curiosità sulla cultura e lo spirito giapponese. Lo stile – se conoscete…

#PETALIDILETTURA: le letture del mese di agosto

L’amica geniale, di Elena Ferrante (Edizioni e/o): il primo capitolo della celebre saga, destinato a catturarvi nella sua rete e ad emozionarvi tanto, tantissimo! Romanzo tutto al femminile, che ha come protagoniste due amiche, Lila ed Elena, ambientato nella periferia napoletana degli anni Cinquanta. Primo di quattro capitoli, questo romanzo ritrae con forza e capacità…

#PETALIDILETTURA: le letture del mese di luglio

La caduta delle consonanti intervocaliche, Cristovão Tezza (Fazi): un vecchio professore di Filologia romanza, Heliseu, si appresta a preparare il discorso di ringraziamento accademico di fronte ad una folla di studiosi ed insegnanti. La ricerca delle parole lo conduce ad una disamina tutt’altro che lineare sulla propria vita, le aspirazioni, la scoperta dell’omosessualità del figlio,…

#PETALIDILETTURA: le letture del mese di giugno

    https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?ref=qf_sp_asin_til&t=p0967-21&m=amazon&o=29&p=8&l=as1&IS1=1&asins=8876182802&linkId=3e4864393c8f85ce8d6ce1c6413078ce&bc1=ffffff&lt1=_top&fc1=333333&lc1=0066c0&bg1=ffffff&f=ifr“>   Quaderni russi, Igort (Coconino press): il signore del fumetto italiano ci racconta la storia di Anna Politkovskaja, la brutalità di una dittatura travestita da democrazia, le atrocità della guerra cecena, l’orrore vissuto dai civili. Tutto ciò è magistralmente raccontato e disegnato, le tavole sono così incisive che difficilmente dimenticherete i brividi…

#PETALIDILETTURA: le letture del mese di maggio

Complice (e colpevole!) il Salone del Libro di Torino, questo mese abbiamo fatto una bella scorpacciata letteraria! Buona lettura, fateci sapere cosa avete letto voi questo mese! Riparare i viventi, Maylis de Kerangal (Feltrinelli): intenso e irreversibile, come la condizione in cui si trova il protagonista, Simon Limbres: nel limbo è la sua vita, immediatamente…

#PETALIDILETTURA: le letture del mese di aprile

Oggi nasce #petalidilettura! Sarà una nuova rubrica che leggerete alla fine di ogni mese, in cui vi parleremo brevemente di tutti i libri che abbiamo letto durante gli ultimi trenta giorni. Non troverete ricapitolate solo quelle storie per le quali ci siamo prese del tempo e abbiamo recensito approfonditamente, ma scriveremo di tutte le nostre…